Sogni lucidi e veglie medianiche

Cos’hanno in comune la saga di Monkey Island, Wagner, Lovecraft, il metodo paranoico-critico, Tokyo, Jean-Michel Jarre, Elias Canetti, i cirripedi e l’arte multimedianica?
La mia risposta nell’intervista condotta dalla scrittrice Sergia Monleone e lo speaker Costantino Pessano per la rubrica letteraria del programma “E allora ciao” andata in onda da Finalborgo il 13-2-2021 su BRG Radio.
Grazie a Sergia e Costantino per avermi concesso di lanciarmi in un radio-slalom gigante tra pittura, cinema, musica, letteratura, ricordi e sogni (trans)lucidi.

L’intervista è ascoltabile al seguente link a partire dal minuto 35:37

“e allora ciao 13f” on Spreaker.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...